Andie MacDowell

Attrice e modella statunitense, Andie MacDowell è una delle più note testimonial di riviste di moda e campagne pubblicitarie, soprattutto della casa di cosmetici "L'Oréal". Ha ricevuto numerose candidature al Golden Globe e altri riconoscimenti, all'insegna di una carriera fatta di grandi interpretazioni e ottime prove d'attrice.

Andie MacDowell, dal “videotape” al grande schermo

(Gaffney, 21 aprile 1958)

Andie MacDowell vestita di biancoAndie MacDowell, nata il 21 aprile del 1958 a Gaffney, ha sei anni quando assiste al divorzio dei genitori e alla discesa nel tunnel dell’alcolismo da parte della madre. Fin dall’età scolare si adatta a studiare e lavorare come cameriera e commessa, così come le tre sorelle, e nel 1978 abbandona il college per andare a New York ed intraprendere la carriera di modella per la prestigiosa agenzia Elite, che la consacra a testimonial de L’Oreal.

Nel 1984, quando ormai il mondo della moda inizia a segnalarne l’età eccessiva per le sfilate, come molte modelle del periodo tenta la via del cinema: nel suo caso, significherà il vero successo. L’esordio è con “Greystoke – La leggenda di Tarzan signore delle scimmie” (1984), di Hugh Hudson.

Un'attrice che 'ricomincia da capo'

Andie MacDowell jeans e magliettaDi certo non si fa notare per l’interpretazione, che richiederà doppiaggio anche nella versione americana, ma l’anno successivo è di nuovo
sul set, questa volta di “St. Elmo’s Fire” di Joel Schumacher. Al suo terzo film, “Sesso, bugie e videotape” (1989) di Steven Soderbergh, Andie ha la fortuna di essere in un cast che riceve la Palma d’Oro a Cannes. È così che inizia a interpretare varie commedie e, soprattutto negli anni Novanta, partecipa al alcune di buon successo: “Green Card – Matrimonio di convenienza” (1990) di Peter Weir; “Hudson Hawk - Il mago del furto” (1991) di Michael Lehmann; “Ricomincio da capo” (1993) di Harold Ramis; “Quattro matrimoni e un funerale” (1994) di Mike Newell, “Mi sdoppio in quattro” (1996), di nuovo di Harold Ramis; “Michael” (1996) di Nora Ephron e “Biglietti d’amore” (1998) con Andy Garcia. Non disdegna, tuttavia, il filone dei ruoli più impegnativi: la ricordiamo in “America Oggi” (1993) di Robert Altman; “Crimini Invisibili” (1997) di Wim Wenders e “Reaching Normal” (2001), di Anne Heche.

Nel maggio 2001 riesce anche ad ottenere un riconoscimento che elimina i suoi complessi per non aver terminato gli studi: la Lander University di Greenwood, South Carolina le conferisce la laurea in Lettere. Nel 2005 partecipa a “Beauty Shop” e “The Last Sign”; mentre nel 2006 doppia la gallina Hetta in “Barnyard – Il cortile” (2006).

Partecipa a due film TV: "Patricia Cornwell - A rischio" e "Patricia Cornwell - Al buio", mentre nel 2011 è in "Footloose". Nel 2015 è nel sequel di "Magic Mike", "Magic Mike XXL", pellicola diretta da Gregory Jacobs.

Claudia Resta

Andie MacDowell Filmografia - Cinema

Andie MacDowell sfondo nero

  • Greystoke - La leggenda di Tarzan, il signore delle scimmie, regia di Hugh Hudson (1984)
  • St. Elmo's Fire, regia di Joel Schumacher (1985)
  • Sesso, bugie e videotape, regia di Steven Soderbergh (1989)
  • Green Card - Matrimonio di convenienza, regia di Peter Weir (1990)
  • Attenti al ladro!, regia di Michael Lindsay-Hogg (1991)
  • Hudson Hawk - Il mago del furto, regia di Michael Lehmann (1991)
  • Ruby Cairo, regia di Graeme Clifford (1992)
  • Ricomincio da capo, regia di Harold Ramis (1993)
  • America oggi, regia di Robert Altman (1993)
  • Quattro matrimoni e un funerale, regia di Mike Newell (1994)
  • Bad Girls, regia di Jonathan Kaplan (1994)
  • Eroi di tutti i giorni, regia di Diane Keaton (1995)
  • Mi sdoppio in 4, regia di Harold Ramis (1996)
  • Michael, regia di Nora Ephron (1996)
  • Crimini invisibili, regia di Wim Wenders (1997)
  • Il profumo di un giorno d'estate, regia di Susanna Styron (1998)
  • Biglietti... d'amore, regia di Richard Wenk (1999)
  • I Muppets venuti dallo spazio, regia di Tim Hill (1999)
  • La dea del successo, regia di Albert Brooks (1999)
  • Harrison's Flowers, regia di Elie Chouraqui (2000)
  • Amori in città... e tradimenti in campagna, regia di Peter Chelsom (2001)
  • Sposami, Kate!, regia di John McKay (2001)
  • Ginostra, regia di Manuel Pradal (2002)
  • The Last Sign, regia di Douglas Law (2005)
  • Beauty Shop, regia di Bille Woodruff (2005)
  • Tara Road, regia di Gillies MacKinnon (2005)
  • 6 mogli e un papà, regia di Howard Michael Gould (2009)
  • La vittoria di Luke - The 5th Quarter, regia di Rick Bieber (2010)
  • Monte Carlo, regia di Thomas Bezucha (2011)
  • Footloose, regia di Craig Brewer (2011)
  • Magic Mike XXL, regia di Gregory Jacobs (2015)

Andie MacDowell Filmografia - Televisione

  • Il segreto del Sahara, regia di Alberto Negrin (Miniserie TV) (1988)
  • Women & Men 2, regia di Kristi Zea (Film TV) (1991)
  • A cena da amici, regia di Norman Jewison (Film TV) (2001)
  • Patricia Cornwell - A rischio, regia di Tom McLoughlin (Film TV) (2010)
  • Patricia Cornwell - Al buio, regia di Tom McLoughlin (Film TV) (2010)
  • Jane stilista per caso (Serie TV, 17 episodi)  (2012)
  • Cedar Cove, (serie TV, 25 episodi) (2013-in corso)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *